La ricerca traslazionale mira a gettare un ponte tra le scoperte della ricerca di base e la loro applicazione clinica.

La ricerca traslazionale affronta la sfida di tradurre le nuove scoperte in  tecniche e principi innovativi per la diagnosi e il trattamento di patologie umane.

La ricerca di base, traslazionale e clinica sono discipline complementari delle scienze biomediche. Mentre la ricerca traslazionale si occupa di tradurre  i risultati della ricerca di base in progressi nella pratica clinica, quest’ultima fornisce i quesiti prioritari alla ricerca base. Nell’interesse del paziente, la ricerca biomedica è quindi focalizzata a trovare bersagli terapeutici, modelli animali e biomarkers di malattia.

A tale proposito il LBN offre il vantaggio di essere incorporato all’interno di un centro di eccellenza per la cura delle malattie neurologiche e di avere accesso agli studi clinici del centro.  Abbiamo quindi creato una struttura di ricerca che permette un’interazione bidirezionale fra i ricercatori di base e i clinici per arrivare a nuove terapie efficaci nella prevenzione e cura di malattie neurologiche cosi’ come a nuovi markers precoci di malattia

L’obbiettivo del LBN è di implementare  la comprensione delle malattie neurodegenerative e quindi migliorare la pratica medica per alleviare la sofferenza dei pazienti e delle loro famiglie.

I nostri studi sono finalizzati ad identificare i meccanismi molecolari coinvolti nell’esordio, nella progressione e nei sintomie delle malattie neurodegenerative quali ad esempio la malattia di Parkinson.